Smoke management nei luoghi con bassa presenza di comburente

Le biblioteche sono uno dei beni più preziosi dell’umanità, luoghi in cui da sempre il sapere viene studiato, tramandato e soprattutto custodito. Si stima che solo in Italia ce ne siano oltre 7.400 tra pubbliche e private, alcune delle quali, come le biblioteche nazionali di Firenze e Roma, racchiudono milioni di volumi.

Sistemi di pressurizzazione vani scala secondo UNI 12101-6:2005

Si sente sempre più spesso parlare di sistemi innovativi per la gestione dei fumi e in particolare dell’utilizzo di sistemi a pressione differenziale per i vani scala al fine di creare compartimenti a prova di fumo così come previsto da paragrafo S.3.5.3 del Codice di prevenzione incendi.

Il controllo dei fumi nei grandi ambienti

Bentornati tra le pagine del blog Aernova, un luogo dove andare a scoprire e analizzare tutte le novità, consigli e tematiche legate al tema dello smoke management (e non solo).

Il controllo dei fumi nei grandi ambienti

Immaginate la scena: Vienna, fine ‘800. Al Wiener Staatsoper si sta per svolgere la replica del Don Giovanni di Mozart di fronte ad un pubblico da tutto esaurito, 2.260 posti. Il magnifico teatro è realizzato completamente in legno, sontuosi drappeggi rivestono le pareti ed il sipario, mentre l’unica illuminazione possibile è quella delle centinaia di candele presenti, un pericolo considerevole, capace di trasformare il teatro in una gigantesca palla di fuoco in ogni momento.

Regole tecniche verticali

La rivoluzione che ha investito la Prevenzione incendi negli ultimi anni ha posto i professionisti davanti ad un nuovo modo di approcciarsi alla normativa.

Sistemi SVOF: sequenza di attivazione e classificazione dei componenti

Dopo aver analizzato nel precedente post come attuare una progettazione che possa garantire sinergia e sicurezza di intervento per i VVF, oggi affrontiamo la seconda parte del nostro viaggio all’interno delle specifiche sulle norme per i sistemi di ventilazione forzata orizzontale del fumo e del calore (SVOF), scendendo un po’ di più nel dettaglio tecnico delle sequenze di attivazione dei suoi componenti.