Tema: Componenti SEFC

Approfondimento sull'argomento 'Componenti SEFC' attraverso una serie di articoli dal blog sul controllo del fumo e del calore in Italia

D.Lgs. 106/2017 e componenti dei Sistemi SEFC, ad ognuno la propria responsabilità

Giovedì, 28 Dicembre 2017
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Il D.Lgs. nr.106 è importante perché introduce numerose novità riguardanti regole, responsabilità e sanzioni. Ma come può un decreto impattare in modo così diretto sui Sistemi di Controllo del fumo e del Calore SEFC? Perché ogni attore del mercato deve conoscerlo in tutti i suoi aspetti? Come possiamo facilmente adempiere a quanto viene prescritto dalla legge italiana?

Scopo di questo articolo è quello di rispondere a queste domande sintetizzandone i principali aspetti da conoscere e tenere a mente.

Continua a leggere...

Griglie e bocchette per Sistemi SEFC a norma UNI 9494-2:2017

Mercoledì, 22 Marzo 2017
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

È ormai cognito che tutti i componenti di un Sistema di controllo del fumo e del calore (SEFC) devono avere un comportamento dichiarato alle temperature di esercizio e che, molti di loro, hanno l’obbligo di essere provvisti di marcatura CE.

Apporre tale marcatura è possibile unicamente per quei componenti che hanno recepito la relativa norma armonizzata di prodotto (famiglia delle UNI 12101), come ad esempio la UNI EN 12101-7 per le condotte, la UNI EN 12101-8 per le serrande, la UNI EN 12101-3 per i ventilatori, e così via.

Ma la situazione per i punti di aspirazione dei fumi non è delle migliori e la scelta di questi componenti si può rivelare spesso sbagliata.

Vediamo in questo articolo alcune caratteristiche che i componenti devono avere al fine di ridurre il rischio di errore.

Continua a leggere...

Condotte SEDuct®: rinnovata marcatura CE anche per il 2017

Giovedì, 26 Gennaio 2017
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Anche per l'anno 2017 la nostra Azienda ha ottenuto la marcatura di certificazione CE per tutte le condotte di controllo del fumo e calore secondo normativa UNI EN 12101-7.

Questa marcatura prova la conformità alla norma armonizzata che ricordiamo essere obbligatoria per tutto il territorio europeo (CPR 305/2011).

Continua a leggere...

UNI EN 12101-1:2006: le Specifiche per le Barriere al Fumo

Lunedì, 04 Aprile 2016
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

La UNI EN 12101-1:2006 è una norma tecnica di prodotto di emanazione europea recepita a livello nazionale che consente la libera circolazione dei prodotti all’interno dell’Europa e sancisce l’obbligatorietà della marcatura CE per le barriere al fumo.

Come tutte le norme appartenenti a questa famiglia ha come obiettivo primario quello di definire le caratteristiche dei materiali impiegati, le proprietà ed il comportamento al fuoco del prodotto, fino a determinarne i processi per l’ottenimento della marcatura CE.

Continua a leggere...

Condotte per il Controllo dei Fumi: quali scegliere?

Lunedì, 15 Giugno 2015
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Le condotte per il controllo dei fumi sono uno dei componenti fondamentali di un Sistema SEFFC.

La prima sostanziale differenza rispetto alle tradizionali condotte per il condizionamento (o HVAC) è che, a differenza delle altre, sono definite prodotti da costruzione ed in quanto tali hanno l'obbligo di essere provviste di Marcatura CE secondo lo standard UNI EN 12101-7:2011 ai sensi del Regolamento Europeo 305/2011.

La loro giusta scelta e dimensionamento è dovuta a numerosi fattori: prescrizioni normative, prestazionali e installative. Capire come è strutturata la classificazione ai fumi secondo UNI EN 13501-4:2016 è di estrema importanza per poter effettuare una progettazione corretta ed accurata.

Condotte o canali di controllo fumo?

Continua a leggere...

Ventilatori per il controllo fumi: le 4 caratteristiche fondamentali

Lunedì, 25 Maggio 2015
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

La scelta del giusto ventilatore per il Controllo dei fumi è una scelta fondamentale nel dimensionamento di un sistema SEFFC dato che le sue caratteristiche andranno ad agire in modo determinante sulle prestazioni dell'intero Sistema.

Ma cosa sono i ventilatori per il controllo dei fumi?

Sono dei ventilatori di estrazione, o anche definiti "Evacuatori forzati di fumo e calore" cioè delle macchine che, per mezzo della movimentazione meccanica della massa di fumo, la estraggono dal comparto sede dell'incendio, ai fini del raggiungimento dell'obiettivo di garantire uno strato libero dal fumo sino una certa altezza y.

Continua a leggere...

UNI 9494-3: Controllo iniziale e Manutenzione impianti SEFC

Venerdì, 19 Settembre 2014
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Questa Regola tecnica apre un'altro piccolo spiraglio di luce sul nebuloso mondo dell'evacuazione di fumo e calore.

Infatti, con l'entrata in vigore della UNI 9494-3 (novembre 2014) tutti gli addetti ai lavori del settore hanno un saldo punto di riferimento per quanto riguarda le procedure da seguire in fase di controllo iniziale e manutenzione degli impianti di evacuazione del fumo e del calore.

Continua a leggere...

La marcatura CE per le condotte in silicato di calcio. Perchè è importante?

Lunedì, 02 Giugno 2014
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Prima di spiegare l'importanza della marcatura CE per le condotte per il controllo dei fumi in silicato di calcio è bene fare un discorso introduttivo più generale su cos'è la marcatura CE.

In linea di principio in ogni stato europeo dovrebbero essere in vigore norme relative alle opere di costruzione, concepite con lo scopo di preservare la sicurezza delle persone, dei beni e l'ambiente, le quali stabiliscano direttamente i requisiti che devrebbero possedere i singoli prodotti da costruzione. Dato che tali requisiti e conseguenti omologazioni sarebbero stati di natura differente per ogni singolo paese europeo, si è pensato che queste discordanze di "linguaggio normativo" potessero dar luogo a problematiche che avrebbero ostacolato il libero commercio dei prodotti all'interno dell'Unione Europea.

Continua a leggere...

Condotte sprovviste di marcatura CE: rischi e sanzioni in caso di installazione

Mercoledì, 26 Febbraio 2014
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Non ci stancheremo mai di ripeterlo:

"Per la commercializzazione e l'installazione di condotte di evacuazione fumo occorre che esse siano in possesso di marcatura CE, dato che il recepimento della norma europea armonizzata UNI EN 12101-7 la rende obbligatoria in tutto l'ambito comunitario"

Eppure purtroppo ancora capita di vedere impianti SEFFC di nuova realizzazione posti in opera con condotte tradizionali, sprovviste di marcatura CE. Forse per peccato di ignoranza degli attori della commessa, oppure per altre motivazioni, i produttori e i distributori di tali condotte, o i progettisti e gli installatori di tali impianti corrono il rischio di incappare in gravi conseguenze legali seguendo quello che fino a qualche anno fà veniva ammesso.

Vediamo insieme le possibili conseguenze!

Continua a leggere...

Tenuta ai fumi freddi: parametro fondamentale nella scelta dei componenti di un SEFFC

Giovedì, 14 Novembre 2013
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

La tenuta dei fumi freddi in un impianto di evacuazione fumo e calore forzato è un aspetto fondamentale a cui spesso non viene data la giusta importanza. Da un punti di vista formale la capacità dei componenti a rispondere a questo requisito viene definita dal parametro "S" nella specifica classificazione, e definita come la capacità di un prodotto di resistere al passaggio del fumo in determinate condizioni di temperatura e pressione.

L'applicazione di questo criterio è pertinente per "Condotte di controllo fumo" e "Serrande di controllo fumo".

Per poter definire meglio l'aspetto tecnico risulta utile una premessa sul tempo di intervento degli impianti, contestualizzandoli da un punto di vista temporale durante la fase di un incendio.

Ma cosa sono i FUMI FREDDI in un incendio? Come sono definiti?

Continua a leggere...

Manutenzione impianti SEFFC: come farla e perchè!

Martedì, 05 Novembre 2013
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

I sistemi di evacuazione fumo e calore rientrano nel D.M. 20/12/12, conosciuto come "Decreto Impianti", che disciplina Ia progettazione, la costruzione, l‘esercizio ed anche la manutenzione degli impianti di protezione attiva contro l'incendio. Per ottemperare alla loro funzione è essenziale che i Sistemi di Evacuazione Fumo e Calore siano perfettamente funzionanti e affidabili nei periodo in cui rimangono installati.

Continua a leggere...

Come si classificano i Componenti di un sistema SEFFC?

Lunedì, 30 Settembre 2013
scritto da: Ing. Alessandro Temperini

Come si classificano le condotte per il controllo dei fumi?
E le serrande?
La classificazione è la stessa dei componenti usati per le compartimentazioni?

Molto spesso confrontandoci con altri tecnici e professionisti del settore abbiamo notato una certa confusione in merito alla classificazione dei componenti per sistemi di evacuazione fumo e calore, e perciò vogliamo cercare di fare un po' di chiarezza sull'argomento.

Continua a leggere...

© Tutti i diritti riservati - AerNova s.r.l. | Via del Commercio, 25 | 63900 Fermo (FM) | P.IVA 01368510440 | REA 130772 | PEC amministrazione@pec.aernova.eu | Contatti | Cookie Policy | Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per fornirti un'esperienza di navigazione migliore.

Continuando a navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookiePer saperne di piu'

Ho capito
Ti è piaciuto questo articolo?
Se ti fa piacere puoi condividerlo con i tuoi colleghi