UNI EN 1363-1:2012

Prove di resistenza al fuoco - Parte 1: Requisiti generali

  • Data entrata in vigore: 11 dicembre 2012
  • Norma attualmente in vigore

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1363-1 (edizione luglio 2012).

La norma specifica i principi generali per determinare la resistenza al fuoco di diversi elementi costruttivi sottoposti a condizioni normalizzate di esposizione al fuoco. Procedure alternative e aggiuntive per soddisfare requisiti particolari sono fornite nella UNI EN 1363-2.

E' possibile acquistare e scaricare la norma UNI EN 1363-1:2012 dal sito ufficiale UNI.

Altre Norme di questa categoria

UNI EN 1366-1:2014

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 1: Condotte di ventilazione.

Leggi

UNI EN 1366-2:2015

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 2: Serrande tagliafuoco.

Leggi

UNI EN 1366-8:2005

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 8: Condotte di estrazione fumo.

Leggi

UNI EN 1366-9:2008

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 9: Condotte di estrazione del fumo per singolo comparto.

Leggi

UNI EN 1366-10:2017

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 10: Serrande di controllo dei fumi.

Leggi

UNI EN 1366-12:2014

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi. Parte 12: Barriere tagliafuoco non meccaniche per le condotte di ventilazione.

Leggi

 

Condotte comparto singolo

Hanno il compito di veicolare o accumulare fumi caldi all'interno del singolo comparto.

Le condotte per singolo comparto devono essere utilizzate quando non si ha necessità di requisiti di isolamento termico perché operanti all'interno del comparto origine dell'incendio. La condotta è attraversata esclusivamente dal fumo aspirato dallo stesso compartimento antincendio anche se proveniente da un serbatoio a soffitto diverso dal proprio.

Condotte controllo fumo comparto singolo
 

CONDOTTE COMPARTO MULTIPLO

Hanno il compito di garantire una continuità di compartimentazione all’incendio in molteplici scenari.

Le condotte per compartimenti multipli devono essere utilizzate quando in uno qualsiasi degli scenari d’incendio previsti la condotta attraversa un compartimento antincendio diverso da quello in cui ha avuto origine l'incendio

Condotte controllo fumo comparto multiplo

Icona Normativa di RiferimentoRiferimenti normativi

 

D.M. 3 AGOSTO 2015 TAB. S.2-31 E S.2-30

Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139.

 

D.M. 16 FEBBRAIO 2007 TAB. A.7.1 E A.7.2

Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione.

 

UNI EN 1363-1:2012

Prove di resistenza al fuoco.
» Requisiti generali.

 

UNI EN 1366-1:2014

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi.
» Parte 1: Condotte di ventilazione.

 

UNI EN 1366-8:2005

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi.
» Parte 8: Condotte di estrazione fumo per comparti multipli.

 

UNI EN 1366-9:2008

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi.
» Parte 9: Condotte di estrazione del fumo per singolo comparto.

 

UNI EN 1507:2008

Ventilazione degli edifici. Condotte rettangolari di lamiera metallica.
» Requisiti di resistenza e di tenuta.

 

UNI EN 12101-7:2011

Sistemi per il controllo di fumo e calore.
» Parte 7: Condotte per il controllo dei fumi.

 

UNI EN 13501-4:2016

Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione.
» Parte 4: Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco dei componenti dei sistemi di controllo del fumo.


© Tutti i diritti riservati - AerNova s.r.l. | Via del Commercio, 25 | 63900 Fermo (FM) | P.IVA 01368510440 | REA 130772 | PEC amministrazione@pec.aernova.eu | Contatti | Cookie Policy | Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per fornirti un'esperienza di navigazione migliore.

Continuando a navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookiePer saperne di piu'

Ho capito