Ventilatori per il controllo dei fumi 2020-05-29T09:03:20+02:00

Sono dei ventilatori di estrazione, anche definiti “Evacuatori forzati di fumo e calore”, cioè delle macchine che, per mezzo della movimentazione meccanica della massa di fumo, la estraggono dal comparto sede dell’incendio, ai fini dello smaltimento o del raggiungimento dell’obiettivo di garantire uno strato libero dal fumo sino una certa altezza y.

ventilatore-assiale-ad-alta-temperatura-seduct-eli-aernova
ventilatore-centrifughi-ad-alta-temperatura-seduct-aernova
ventilatore-torrino-ad-alta-temperatura-seduct-aernova

Come la maggior parte dei componenti SEFFC ha una specifica normativa di prodotto, UNI EN 12101-3:2015 “Sistemi per il controllo di fumo e calore – Specifiche per gli evacuatori forzati di fumo e calore” che sancisce l’obbligatorietà della marcatura CE per tale famiglia di prodotti.

Classificazione dei ventilatori di evacuazione fumi (UNI EN 13501-4:2016)

Esempi di classificazione

F400 120

F300 60

  • F – Funzionalità è la capacità degli evacuatori di fumo e calore forzati di funzionare come prescritto nelle condizioni di prova definite.

  • Classi
    F200                               120
    F300             60
    F400                       90    120
    F600             60
    F842    30

  • 30 60 90 120 indica il tempo per cui viene garantita la capacità degli evacuatori di fumo e calore forzati di funzionare come prescritto nelle condizioni di prova definite.

Riferimenti normativi

D.M. 18 OTTOBRE 2019 TAB S.2-38

Modifiche all’allegato 1 al decreto del Ministro dell’interno 3 agosto 2015, recante «Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139».

D.M. 16 FEBBRAIO 2007 TAB. A.7.6

Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione.

UNI EN 12101-3:2015

Sistemi per il controllo di fumo e calore » Parte 3: Specifiche per gli evacuatori forzati di fumo e calore.

UNI EN 13501-4:2016

Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione.
» Parte 4: Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco dei componenti dei sistemi di controllo del fumo.