Filtri a prova di fumo: i 5 problemi più comuni

In questa puntata del ONE A WEEK affrontiamo i quesiti che sorgono quando ci troviamo a dover dimensionare dei locali filtro a prova di fumo. A oggi risulta uno degli argomenti non completamente coperti a livello tecnico e normativo in Italia, quindi, si crea spesso confusione.

L’inverter nei sistemi sefc: come, quando e perchè

In questo articolo vorrei trattare un tema “sensibile” che viene spesso trascurato ma che rappresenta un argomento di dibattito e discussione tra i professionisti del settore: l’utilizzo di inverter nei sistemi di controllo del fumo e del calore in caso di incendio.

I 5 vantaggi dei sistemi a pressione differenziale

E’ ormai assodato che i fumi d’incendio all’interno di un edificio risultano il principale pericolo per le persone ed il maggiore ostacolo per le operazioni di intervento da parte delle squadre di soccorso. Prima di vedere quali sono i 5 vantaggi di un sistema a pressione differenziale, vediamo brevemente in quali casi questi vanno utilizzati. 

Professionista Antincendio: l’arduo compito del Rinnovo Periodico di un SEFFC

L’attestazione di Rinnovo Periodico di Conformità Antincendio è stata introdotta dal D.P.R. n° 151 del 01/08/2011 e prevede che ogni 5 anni il titolare dell’Attività presenti specifica richiesta contenente la dichiarazione attestante l’assenza di variazioni alle condizioni di sicurezza antincendio nel periodo.

Piccole autorimesse e Norme Verticali di prevenzione incendi

Con piacere segnaliamo l’articolo di Dario Zanut in merito alle norme verticali di prevenzione incendi per le piccole autorimesse condominiali. L’allegato I del DPR n.151/2011 prevede che le piccole autorimesse condominiali siano ricomprese tra le attività soggette al controllo, di cui buona parte rientra al punto n. 75.1.A “Autorimesse pubbliche e private, parcheggi pluriplano e meccanizzati di superficie complessiva coperta fino a 1000 m2”.

Condizioni al contorno: come influiscono sui sistemi SEFC

In questo articolo andremo a porre l’attenzione sulle condizioni al contorno, sia all’interno che all’esterno dell’edificio, che possono avere un impatto diretto sull’efficacia dei Sistemi di controllo del fumo e del calore (SEFC).